Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cagliari, attesa per Zola tra dubbi e speranze

Il club rossoblù è atteso da un fine anno di lavoro sul campo e non solo

Condividi su:

Il nuovo Cagliari targato Gianfranco Zola riprenderà il lavoro lunedì nel centro sportivo di Assemini. Ancora non si hanno conferme in merito al giorno in cui l’ex fantasista di Oliena verrà presentato alla stampa e tifosi.

In queste ore è tutt’altro che da escludere un incontro tra Zola, il suo staff, il presidente Giulini e Marroccu al fine di chiarire aspetti tecnici e tracciare una linea da perseguire in sede di calciomercato. Non è ancora chiaro infatti quale modulo Zola vorrà utilizzare con gli uomini a disposizione. Nella sua breve carriera da allenatore “Magic Box” ha utilizzato sia un 4-4-2 con un centrocampo in linea, che 5-3-2 con un trequartista dietro le due punte.

Già dal primo incontro con i giocatori, Zola dovrà valutare in primis le condizioni psicologiche di un gruppo passato dall’illusione Zeman alla realtà rappresentata dalla zona retrocessione; con la consapevolezza che la sosta fornirà maggior tempo utile a recepire i nuovi dettami di gioco, in modo da farsi trovare pronti per la delicatissima sfida di Palermo.

Per il momento è del tutto impossibile sbilanciarsi su modulo e interpreti che verranno scelti, ma già dai primi allenamenti e a seguito della conferenza stampa di rito si potrà capire qualcosa in più.

Condividi su:

Seguici su Facebook