Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Josef il disperso...

Husbauer, tanto atteso ma non ancora al centro dei piani di Zola

Condividi su:

Cagliari, venti punti, ventisette giocatori, quattordici italiani, tredici stranieri, un disperso.

Il suo nome è Josef Husbauer, chiunque l'abbia visto contatti subito la società, ogni indizio potrebbe risultare significativo per scoprire dove sia finito il calciatore ceco. Non c'è traccia di lui, di quel centrocampista da 18 gol in un campionato che fece innamorare il club rossoblù ed i suoi tifosi. Lo hanno aspettato per mesi, come fosse il messia pronto a risollevare le sorti della squadra con il suo talento e la sua personalità.

Sarà che non conosce né italiano né inglese, sarà che non si trova in uno stato di grazia, fatto sta che Husbauer è diventato piuttosto velocemente un oggetto misterioso all'interno del Cagliari. Non gioca mai, nonostante fosse l'acquisto più pubblicizzato del mercato di riparazione invernale.

Lui che era diventato una sorta di tormentone durante tutta l'estate, poi in autunno ed infine in inverno: un giorno sembrava preso, l'altro sembrava che fosse saltato tutto.

Alla fine Josef è sbarcato in Sardegna tra l'entusiasmo generale, finalmente i sardi avevano messo le mani sul centrocampista goleador agognato da tempo. E tutti pensavano che con Husbauer sarebbe cambiato tutto, con lui sì sarebbe potuto giocare come Dio comanda.

Peccato che tutti lo stiano ancora aspettando, come sempre del resto da 7 mesi a questa parte. 

Condividi su:

Seguici su Facebook