Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Dai gol di Riva all’ultimo pareggio ben dieci anni fa (VIDEO)

I precedenti tra Cagliari e Verona

Condividi su:

Non sarà un testacoda, ma poco ci manca. Il Cagliari ospiterà questa sera il Verona in una partita fondamentale per il prosieguo della stagione rossoblù. Vincere significherebbe conquistare una piccola fetta della torta salvezza, perdere precipitare inesorabilmente nel bel mezzo della lotta per non retrocedere.
Sono 23 i precedenti tra Cagliari e Verona tra Serie A e B. 15 vittorie dei sardi, 6 pareggi e sole 2 vittorie scaligere. 44 i gol segnati dai rossoblù, 18 dai veronesi.
In A il Cagliari ospitò per la prima volta il Verona all’Amsicora, nell’anno che precedette lo scudetto. Terminò 2-0 per i padroni di casa (doppietta di Riva), che si ripeterono anche nella stagione ‘69/70: 1-0, grazie alla rete del solito Riva, su rigore.

Ancora vittorie rossoblù nell’ultima partita del ‘70/71 e in quella inaugurale della stagione ‘71/72: prima 4-1 (tripletta di Mancin e Riva; gol della bandiera di Ferrari), poi 3-1 (Riva, Brugnera e Vitali; per il Verona Orazi).
Il primo pareggio arrivò nell’aprile 1973: 1-1, in virtù delle reti di Gori e Cozzi. Anche la stagione successiva fu pari, ancora per 1-1: vantaggio di Marchesi e gol di Zaccarelli.

La prima vittoria scaligera giunse nel ‘75/76: 0-2 (autogol di Roffi e Franzot).

Sarebbero trascorsi 15 anni per rivedere Cagliari e Verona affrontarsi nella massima serie. Nel ‘91/92 i sardi vinsero con un sonoro 4-0: autogol di Rossi, Gaudenzi, Napoli e Francescoli.

Ancora vittoria dei rossoblù nel ‘96/97 con un roboante 3-2: Minotti, Muzzi e rigore di Tovalieri per i sardi; autorete di Beretta e De Vitis per i gialloblu.

L’ultimo scontro in A tra le due compagini risale al 2000. I veronesi violarono il Sant’Elia col punteggio di 0-1 (Falsini). La più recente partita del Verona in terra sarda fu disputata, invece, nel 2003/2004, anno della promozione con Gianfranco Zola capitano: terminò 1-1 (Esposito e Italiano).

Il Verona torna dopo dieci anni a Cagliari con i denti affilati, dopo il pesante ko, per 5-0, in quel di Genova, sponda doriana. Non farà pertanto sconti l’11 guidato da Mandorlini, deciso più che mai a riprendere un cammino, fino a qualche settimana fa sorprendente.

Oggi non servirà il bel gioco, ma la concretezza. Segnare un gol in più degli avversari: questo dovrà essere l’imperativo per conquistare una determinante vittoria.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook