Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Rog-Pedro gol! Carboni non c’è: le pagelle rossoblu

Le pagelle del Cagliari, che pareggia contro il Sassuolo

Condividi su:

Cragno: 6. Nulla può fare sul vantaggio di testa di Caputo. Per il resto è impegnato da una sola conclusione e smanaccia bene nel recupero evitando patemi.

Pisacane: 6.5. Interviene bene su Caputo in rovesciata e non concede nulla andando sempre in anticipo.

Ceppitelli: 6.5. Nessuna particolare sbavatura nel primo tempo, nella ripresa in inferiorità numerica francobolla Caputo.

Carboni: 4.5. In difficoltà su Caputo che marca il vantaggio neroverde, merita l’ennesimo giallo per un intervento ruvido, che si tramuta in rosso per un fallo su Djuricic. Troppo in così poche partite disputate.

Faragó: 6. Spesso bloccato sulla difensiva, deve tamponare sulle sortite di Boga e Rogerio. Partecipa al gol di Caputo con un maldestro colpo di testa che serve l’attaccante del Sassuolo, e becca l’ammonizione per un fallo su Locatelli. Ma nel secondo tempo offre un grande contributo nella copertura.

Nandez: 6.5. Come al solito il più dinamico dei rossoblù, attacca e aiuta in fase difensiva. Peccato per un contropiede fallito nel finale.

Birsa: 4. Troppo lento nella manovra, non detta i ritmi (Dal 1’ st. Ladinetti: 6.5. All’esordio in prima squadra, smista velocemente palla e ben figura).

Rog: 7. Perde qualche pallone di troppo ma nella ripresa propizia la rete di Joao Pedro con una bella serpentina. Tenta poi il tiro, fuori. Stanchissimo, un fallo gli costa l’ammonizione (Dal 45’ Klavan: s.v.).

Mattiello: 6. Soffre la rapidità avversaria dovendo ricorrere al fallo. Quando cambia passo però crea grattacapi agli avversari.

Pereiro: 4. Poco mobile, non scatta con i tempi giusti e non dialoga con i compagni. Pesce fuor d’acqua (Dal 1’ st. Simeone: 6.5. Non si risparmia e pressa a più non posso. Bravissimo a tenere alta la squadra considerando l’inferiorità).

Joao Pedro: 6.5. Si muove più di Pereiro e riesce a costruire trame. Nella ripresa marca il pareggio dopo una bella azione di Rog, ritrovando la rete dimenticata.

All. Zenga: 6. Fa rifiatare Simeone schierando Pedro falso nueve e Pereiro a supporto: quest'ultimo però delude. Nella ripresa fa esordire Ladinetti, che ripaga la fiducia, venendo invece “tradito” da Carboni che rimedia la seconda espulsione. Il ragazzo necessita probabilmente di un inserimento più graduale e meno responsabilità. Sorride per il pareggio conquistato con una reazione di carattere in 10 contro 11.

Condividi su:

Seguici su Facebook