Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Ionita: "A Bologna stessa determinazione avuta contro l'Inter"

"Con i tre punti ci si avvicinerebbe alla salvezza"

Condividi su:

Il centrocampista del Cagliari Artur Ionita ha incontrato i tifosi presso il Vodafone Store del Centro commerciale "Le Vele".

Prima dell'evento - tra gli immancabili selfie e autografi - il centrocampista moldavo ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni dei cronisti in vista della delicata gara salvezza di Bologna in programma al Dall'Ara domenica alle 12:30:

"Ho preso una botta sul muscolo durante la gara e ho preferito lasciare spazio a qualcuno più fresco. Non è niente di grave. Contro l'Inter è stata una bella gara dall'inizio alla fine ma non dobbiamo accontentarci e continuare così. Non credo che il carattere ci sia mai mancato, ci è andata male in passato e abbiamo perso qualche punto ma bisogna ripartire dalla gara contro l'Inter.

A Bologna non ho bei ricordi, preferirei non rifarmi male. È sicuramente impossibile dimenticare ma non è uno dei miei pensieri fissi.

Questa è una delle gara più importanti, dobbiamo avere la determinazione avuta contro l'Inter anche perchè loro probabilmente saranno molto agguerriti.

L'anno scorso mi ricordo che abbiamo fatto una buona gara ma nessun gol, quest'anno ho ritrovato il gol e sono molto contento, mi mancava.

Io sono una mezzala, è il posto dove mi trovo neglio, ma sono a disposizione del mister, cerco sempre di dare il meglio. Quest'anno è forse il mio migliore qui, l'anno scorso è stato duro per tutti ma stavo ancora recuperando dall'infortunio, il medico mi aveva avvisato che ci avrei messo un anno o un anno e mezzo per recuperare completamente. Il miglior Ionita? Si può sempre migliorare. Frosinone e Chievo spacciate? No, non ancora. Se vincessimo contro il Bologna sarebbe un gran passo verso la salvezza ma non sarebbe ancora finita".

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook