Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Mazzarri: "Ci siamo fatti male da soli, forse c'è stata un po' di presunzione"

"Non si possono concedere gol così"

La Redazione
Condividi su:

Cagliari-Lazio è terminata con il risultato di 0-3 e Walter Mazzarri è appena arrivato ai microfoni di DAZN per commentare la prestazione contro gli uomini di Sarri.

Ecco le sue parole:

“Pensavamo di poter fare risultato. Abbiamo gettato al vento il girone d’andata, al ritorno abbiamo perso solo con la Roma. Oggi abbiamo iniziato male perché ci hanno punito con qualche contropiede. Poi è arrivato il rigore. Sul 2-0 ho messo 2 punte ma non siamo riusciti a fare meglio.

Oggi eravamo meno brillanti con la palla. Forse un po’ di presunzione. Non si possono concedere gol così. Il secondo è clamoroso. Bisogna avere equilibrio e noi andavamo tutti all’attacco. Abbiamo giocato ingenuamente e la Lazio ci ha punito.

Difesa troppo larga? Sono state tutte ripartenze. In fase di palleggio abbiamo fatto bene. Se guardi il rigore potevamo difenderci molto meglio. Sono stati tutti errori nostri in fase di possesso. Di solito succede alle grandi squadre che poi vengono punite in contropiede. Dobbiamo ritrovare lucidità per andare a giocare bene con lo Spezia.

Miglior partner per Joao Pedro? Pavoletti ha giocato bene con lui, Gaston ha giocato bene. Da quando abbiamo fatto certe scelte abbiamo fatto bene. Oggi siamo stati tutti sotto tono.

La cosa peggiore per noi oggi è stato il posseso palla. Eravamo troppo sbilanciati o ingenui e ci siamo fatti del male. Il pressing asfissiante va fatto quando è possibile, ci si deve anche ritirare e farli palleggiare per poi ripartire quando è necessario”.

Condividi su:

Seguici su Facebook