Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

SCONFITTA DI (INESISTENTE) RIGORE

Massimi condanna un buon Cagliari: di Quagliarella il gol vittoria, 1-0. La cronaca

Condividi su:

Il Cagliari di Maran, reduce dalla vittoria per 2-1 contro il Parma che lo ha rilanciato dopo un lungo periodo avaro di soddisfazioni e gol, cerca continuità e punti salvezza importanti nella trasferta al Ferraris di Genova dove troverà ad attenderlo una Sampdoria in crisi di risultati da tre partite, tutte culminate con una sconfitta (fra le quali quella inattesa contro il Frosinone). 

L'inizio del match è fissato per domenica alle 12:30 e sarà la seconda occasione in cui i rossoblù scenderanno in campo all'ora di pranzo, la prima era stata a Roma contro la Lazio.

Sampdoria-Cagliari: statistiche Opta (Eurosport)

Tra le squadre affrontate più di 12 volte in Serie A, solo contro l'Inter (16.1%) la Sampdoria ha una percentuale di successi peggiore che contro il Cagliari (18.5%).

La Sampdoria è imbattuta da quattro partite di campionato contro il Cagliari: solo una volta ha registrato una striscia più lunga contro i sardi in Serie A (nelle prime sei sfide, tra il 1964 e il 1968).

La Sampdoria ha vinto tre delle ultime quattro gare interne di Serie A contro il Cagliari (1N), tanti successi quanti quelli registrati nelle precedenti 17 sfide interne.

La Sampdoria ha perso tutte le tre gare di questo campionato giocate a febbraio: è da settembre 2016 che non colleziona quattro sconfitte consecutive all’interno dello stesso campionato.

Il Cagliari ha raccolto solo tre punti (3N) nelle ultime 10 trasferte di campionato, ha sempre subito gol in questo parziale e nelle ultime tre in ordine di tempo è uscito sconfitto e senza segnare nemmeno un gol.

La Sampdoria è la squadra con la più alta percentuale realizzativa (14.2%) di questo campionato - solo la Roma (49.2%) inoltre vanta una percentuale di tiri nello specchio migliore dei blucerchiati (48.4%).

Il Cagliari è la squadra che è stata per più minuti in svantaggio fuori casa (743’) nel campionato in corso.

La Sampdoria è la vittima preferita in Serie A dell’attaccante del Cagliari Leonardo Pavoletti: cinque gol in sei partite contro i blucerchiati, quattro dei quali al Ferraris.

L’attaccante della Sampdoria Manolo Gabbiadini ha trovato la rete in tre degli ultimi quattro incroci contro il Cagliari in Serie A: solo contro il Bologna (cinque gol) ha segnato di più che ai sardi (tre) nel massimo campionato.

Nessun difensore ha fornito più assist di Nicola Murru della Sampdoria in questo campionato (quattro) - il classe 1994 ha collezionato 98 presenze tra Serie A e Serie B con la maglia del Cagliari.

Sampdoria-Cagliari: la vigilia di Giampaolo e Maran

Nella classica conferenza che precede la gara, il tecnico blucerchiato Marco Giampaolo ha sottolineato come la sua squadra debba ancora credere nelle ambizioni europee.

"Servono tre punti per rimanere attaccati al carro delle ambizioni. Nessuno molli un solo centimetro. Abbiamo qualche defezione, ma con quelle bisogna farci i conti sempre. No agli alibi. Non mi piace parlare degli assenti, perché è una mancanza di rispetto verso chi c'è. Noi dobbiamo crescere, anche sul piano delle ambizioni. Morale? I ragazzi li ho visti peggio dopo Samp-Frosinone. Certo, c'era rabbia per Inter-Samp, ma le sconfitte si lavano con le vittorie. E queste ci servono. Come sarà la partita? Dura. Loro cercano punti e hanno qualche assenza con cui fare i conti. Dovremmo essere audaci e ambiziosi. Senza condizionamenti. Io credo nella forza del gioco. Così si fa un salto di qualità. Europa? Noi ci dobbiamo credere fino all'ultimo. Abbiamo le qualità fisiche, morali e i mezzi per stare lì. Dobbiamo anche avere la capacità di stare sotto pressione, di convivere con queste dinamiche. Ramírez e Tonelli non sono convocati. Jankto? Lui giocherà. Davanti chi tra Defrel e Gabbiadini? Uno dall'inizio e uno a gara in corso".

Per quanto riguarda il Cagliari invece, Rolando Maran ha evidenziato la necessità di ritrovare continuità e superare i tanti infortuni che in questo periodo hanno deciimato la compagine isolana.

"Romagna è l'unico convocato con Faragò. Degli altri non è convocato nessuno. Ho convocato due primavera che ci daranno una mano. Davanti siamo falcidiati, sappiamo qual è la situazione ma la affronteremo. Dobbiamo avere la testa giusta. Avere pochi disponibili mi porta a fare certe scelte piuttosto che altre, ma ho la disponibilità dei ragazzi, anche se la disposizione della partita è più complicata. Il modulo in questo momento conta poco. Conta la testa con cui andiamo in campo. Srna sta bene, si sta allenando molto bene, così come Bradaric. Chi ha avuto la possibilità di allenarsi l'ha fatto molto bene. Cigarini ha una capacità di lettura della gara molto buona ed è molto freddo in campo, si è visto anche nella scorsa gara. Se potrei farlo giocare con Bradaric? Questa settimana ho provato tante soluzioni e una prevedeva anche questa, poi peró bisogna vedere sul campo. Ma sono soddisfatto. Anche Oliva sta crescendo, anche se ha qualche difficoltà anche linguistica ed era quello che fisicamente era un po' più indietro. Ma ho visto che sta iniziando a capire diverse cose. La Samp ha grande qualità e una grande capacità realizzativa. Noi facciamo più azioni offensive ma loro segnano molto di più. In trasferta dobbiamo cambiare rotta, cercando di evitare di subire troppo a inizio gara, dobbiamo mantenere altissima l'attenzione. Pellegrini sta bene e parte alla pari con gli altri. Dovremo essere bravi a fare la prestazione e così riusciremo a tenere testa a qualsiasi squadra. Dobbiamo cercare di andare in campo con la stessa carica agonistica della settimana scorsa e se facciamo così possiamo anche volgere gli episodi a nostro vantaggio. Faremmo tutti a meno di avere così tanti assenti peró abbiamo affrontato il momento la settimana scorsa da uomini, affrontando le difficoltà, ma le assenze non possono ne devono farci cambiare la mentalità. Dobbiamo trovare continuità anche fuori casa, dobbiamo cercarla. La vittoria con il Parma è stata molto importante per il morale e questa spinta deve portarci a fare risultato anche domani". 

Sampdoria-Cagliari: i precedenti

Sono 39 gli incontri disputati tra le due squadre a Genova, tra Serie A e B. 12 vittorie dei padroni di casa, 20 pareggi e 7 successi rossoblù. 57 i gol siglati dai blucerchiati, 34 dai sardi.

Sampdoria-Cagliari: la designazione arbitrale

A dirigere il match delle 12.30 a Marassi tra Sampdoria e Cagliari sarà il Sig. Massimi della Sezione di Termoli. Sarà affiancato dagli assistenti Valeriani (sez. Ravenna) e Villa (Rimini). In qualità di quarto uomo è stato nominato il Sig. Doveri (Roma 1). In cabina VAR presiederanno Mazzoleni (Bergamo) e Longo (Paola).

FORMAZIONI UFFICIALI

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Sala, Andersen, Colley, Murru; Jankto, Ekdal, Praet; Saponara; Defrel, Quagliarella.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Padoin, Ceppielli, Pisacane, Pellegrini; Deiola, Cigarini, Barella; Ionita; Doratiotto, Pavoletti.

Il Cagliari per cercare continuità e una buona prestazione, con l'esordio dal primo minuto del promettente Riccardo Doratiotto, attaccante classe '99 militante nella Primavera rossoblù. La Sampdoria per tornare alla vittoria dopo tre sconfitte di fila e rimanere attaccato al treno Europa League. Buongiorno amici lettori e benvenuti nella cronaca LIVE di Sampdoria-Cagliari, il saluto più cordiale da parte di Antonello Cossu.

Luca Pellegrini ha parlato nel pre gara ai microfoni di DAZN: "Il Cagliari non fa risultato da un po' in trasferta e dobbiamo mettercela tutta per sfatare questo mito"

Marcello Carli, DS del Cagliari, ha parlato nel pre gara ai microfoni di Sky Sport: "Mah sarebbe da schiocchi fare previsioni sul futuro. Nel calcio può cambiare tutto in qualche mese, la nostra ambizione è goderci questo ragazzo e farlo crescere. Poi promettere che il ragazzo resterà a Cagliari non è da me".

PARTITI! E' COMINCIATA SAMPDORIA-CAGLIARI!

1' Primo pallone della gara gestito dalla Samdoria.

2' Risponde in Cagliari cercando subito Pavoletti in avanti.

3' Attacca il Cagliari sulla fascia sinistra con Pellegrini: cross in mezzo ma il pallone si perde sul lato opposto.

4' Jacopo Sala è a terra dopo uno scontro con il proprio compagno Andersen: nulla di grave per il giocatore blucerchiato.

6' Rossoblù ben posizionati in campo, ottimo inizio del Cagliari.

7' Ritmi abbastanza bassi al momento, fase di studio del match.

8' Audero ferma Pavoletti con un'uscita provvidenziale al limite dell'area: ottimo intervento del portiere blucerchiato!

10' Tanto agonismo a centrocampo e poca qualità dopo i primi 10 giri di orologio.

11' Cigarini arma il destro da lontano ma non inquadra la porta, pallone alto.

13' Saponara liscia un pallone invitante in mezzo all'area e grazia la difesa rossoblù, colpevolmente ferma in questo frangente.

15' La Sampdoria ha alzato il ritmo da qualche minuto e sta mettendo in difficoltà la formazione sarda.

16' Che occasione per Jankto! L'esterno doriano manca un'occasione ghiotta impattando male il pallone dopo essersi inserito alla perfezione sul secondo palo.

19' Giallo pe Ekdal: fallo in ritardo su Barella.

21' Corner per il Cagliari guadagnato da Simone Padoin.

22' Altro destro di Cigarini dalla distanza, nulla di fatto anche stavolta.

23' Numerosi i falli a centrocampo, partita intensa e poco spettacolare al momento.

25' Azione ben manovrata della Samp: Saponara, Murru e Quagliarella manovrano con qualità ma il cross del terzino è troppo lungo e la sfera termina sul fondo.

26' Barella calcia di collo esterno  ma non trova la porta, buona iniziativa del centrocampista sardo.

29' Cagliari vivace e assolutamente in partita anche se poco pericoloso.

31' Prima Ceppitelli e poi Pisacane chiudono alla grande il destro di Fabio Quagliarella, poi Cragno dice no a Sala. Si rimane sullo 0-0.

33' Audero si oppone ancora a Pavoletti, servito con una giocata pazzesca di Barella.

33' Giallo per Deiola in seguito a un bruttissimo fallo: il direttore di gara rivede l'episodio al VAR, potrebbe starci il rosso.

34' Confermata la prima decisione, solo giallo per il centrcampista.

36' Le due squadre hanno alzato i ritmi e la partita è diventata godibile anche dal punto di vista dello spettacolo.

39' Quasi terminata la prima frazione di gara: il Cagliari fa la partita ma la Samp ha avuto le occasioni migliori fino ad ora.

42' I blucerchiati fanno girare il pallone ma i ragazzi di Maran chiudono tutti gli spazi, difficile trovare la giocata giusta.

44' Defrel crossa da destra ma Pisacane chiude bene: fra poco si saprà l'entità del recupero.

45' Saranno due i minuti di recupero.

47' Saponara calcia con sinistro da buona posizione senza centrare la porta.

47' FINE PRIMO TEMPO. LE DUE SQUADRE TORNANO NEGLI SPOGLIATOI SUL PUNTEGGIO DI 0-0.

Nicolò Barella ha parlato a bordo campo ai mircofoni di DAZN: "La tattica va bene ma bisogna andare a mille sul campo. Dobbiamo essere incisivi, dobbiamo far gol. Io in primis, ci manca soltanto questo".

SI RIPARTE! INIZIA IL SECONDO TEMPO TRA SAMPDORIA E CAGLIARI.

46' Nessun cambio nelle due formazioni, si riparte con gli stessi 22.

49' Defrel calcia alto davanti a Cragno una splendida assistenza di Saponara! Il francese si dispera, l'occasione era veramente ghiotta.

52' Primo cambio del match: fuori Saponara e dentro Gabbiadini.

55' Gioco fermo, Murru è a terra per uno scontro fortuito con Pavoletti.

57' Rientra senza problemi l'ex difensore del Cagliari.

58' Doratiotto guadagna un calcio d'angolo, salgono i saltatori del Cagliari.

59' Nulla di fatto, pallone sul fondo dopo un tiro fuori equilibrio di Barella.

60' Ottima diagonale di Pellegrini a chiudere l'azione offensiva avversaria, fin qui buona partita del difensore ex Roma.

63' CHE PARATA DI CRAGNO! Il portiere del Cagliari salva su Quagliarella con un miracolo e poi chiude su Jankto. Calcio d'angolo per la Samp.

64' Calcio di rigore per la Sampdoria: trattenuta di Pellegrini su Gabbiadini.

65' Giallo per Pellegrini, rigore confermato al VAR.

66' Quagliarella sul dischetto, Cragno cerca di distrarlo.

66' GOL DI QUAGLIARELLA! RIGORE CALCIATO BENISSIMO ALLA DESTRA DI CRAGNO E VANTAGGIO SAMP!

69' Il Cagliari tenta di riorganizzarsi dopo il gol subito ma ora i padroni di casa attccano con fiducia, rossoblù in difficoltà.

71' Murru imperversa sulla fascia sinistra e mette un pallone pericoloso in mezzo, chiude Ceppitelli.

73' Doppio cambio per il Cagliari: fuori Padoin e Deiola, dentro Faragò e Srna.

75' Rossoblù spezzati in due tronconi: gli uomini di Maran faticano a coprire il campo come fatto nel primo tempo.

78' Doratiotto prova uno spunto sulla sinistra ma Andersen chiude con il corpo e fa sfilare il pallone oltre la linea di fondo campo.

79' Terzo cambio per il Cagliari: Verde sostituisce Doratiotto esordendo oggi, come il compagno, in Serie A.

80' La Sampdoria opera una sostituzione: fuori un positivo Murru e dentro Bereszynski.

83' Calcio d'angolo per il Cagliari che prova a spingersi in avanti.

84' Fallo in attacco, si ripartirà da un calcio di punizione in favore della Sampdoria.

86' Ultimi minuti incerti: i giocatori sentono la fatica e gli errori si sono moltiplicati da entrambe le parti.

88' Ultimo cambio per la Sampdoria: fuori Defrel e dentro Vieira.

90' Poche idee nel Cagliari che continua a buttare il pallone in avanti in cerca di Pavoletti che però è ben marcato da Colley.

90' 5 minuti di recupero.

92' Gabbiadini prova il sinistro, pallone deviato e corner. 

94' Ultima speranza per il Cagliari che deve cercare di gettare il pallone davanti e sperare.

95' TERMINA SAMPDORIA-CAGLIARI! BLUCERCHIATI VITTORIOSI SUL CAGLIARI COL RISULTATO DI 1-0.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook