Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

3 PUNTI VITALI

Il Cagliari sconfigge a domicilio la Sampdoria grazie alle reti di Deiola e Pavoletti: 1-2 il risultato finale

Condividi su:

Da parte di Antonello Cossu è tutto, un saluto ed un ringraziemento ai lettori accompagnati dall'augurio di un buon proseguimento di giornata. Rimanete collegati per le pagelle e le dichiarazioni dei protagonisti nel dopo gara.


95' Triplice fischio di Camplone! Il Cagliari torna alla vittoria in campionato battendo la Sampdoria proprio come aveva fatto nel corso del girone di andata, l'unica peraltro ottenuta dai rossoblù nelle prime 18 gare.

93' Errore clamoroso di Faragò! Altra chance ghiotta per i rossoblù che anche stavolta sprecano il gol che avrebbe chiuso i giochi! 

91'     Cartellino rosso per Candreva! L'esperto esterno blucerchiato termina anzitempo la sua partita per un fallo intenzionale su Carboni, Sampdoria in 10!

90' 4 minuti di recupero.

89' Un minuto più eventuale recupero al termine della sfida, la Sampdoria lancia gli ultimi disperati assalti.

85' Cinque minuti alla fine della partita, il Cagliari difende il risultato con il coltello tra i denti.

82' Joao Pedro si divora il match point! Ennesima ripartenza devastante condotta da Marin, stavolta il centrocampista serve il capitano rossoblù libero a destra ma il tiro di quest'ultimo è troppo centrale per battere Audero! Corner per il Cagliari.

81' Cambio di Mazzarri: fuori Pavoletti e dentro Pereiro.

81' Doppia sostituzione in casa Samp: fuori Ekdal e Caputo, dentro Yepes e Torregrossa.

78' Rispetto al primo tempo, è tutto un altro copione quello in scena al momento a Genova: la Samp è palesemte in difficoltà mentre il Cagliari è stato rivitalizzato dalla rete del vantaggio.

75' Cambio di Mazzarri: fuori Deiola e dentro Faragò.

73' Doppio cambio nella Sampdoria: fuori Gabbiadini e Ferrari, dentro Quagliarella e Ciervo.

72' I rossoblù ribaltano meritatamente il punteggio: Pavoletti riceve dentro l'area un tiro sporco di Lykogiannis e lo stoppa, poi si gira su sé stesso e col sinistro batte Audero spedendo il pallone sotto la traversa!

71' IL CAGLIARI METTE LA FRECCIA CON PAVOLETTI! 1-2!

68' Fase di gioco spezzettata dai tanti falli commessi da entrambe le formazioni, il pallone fatica a correre come gli allenatori vorrebbero.

64' Adesso il Cagliari si porta stabilmente nella metà campo difensiva della Samp, diversamente da quanto era successo nel corso di tutto il primo tempo.

61'     Cartellino giallo per Joao Pedro, autore di un fallo in ritardo su Dragusin.

58' E' un gol pesantissimo quello firmato da Deiola, il Cagliari ora sembra animato da un piglio diverso. 

55' PAREGGIO DEL CAGLIARI! DEIOLA! Il prodotto del vivaio sardo pareggia i conti al Ferraris raccogliendo il suggerimento di Marin e calciando in porta, Audero respinge corto e sul rimpallo si avventa ancora Deiola che ribadisce in rete la sfera! 1-1 tra Samp e Cagliari, giochi riaperti!

53' Deiola entra in area di rigore e cerca Pavoletti al centro, l'attaccante colpisce male il pallone consegnadolo ad Audero.

52' Cartellino giallo per Ekdal in seguito ad un fallo duro ai danni di Deiola.

51' Problemi muscolari per Yoshida: Dragusin prende il suo posto in difesa.

48' Joao Pedro conquista un fallo in zona d'attacco sfruttando un intervento ingenuo di Ferrari. I saltatori rossoblù vanno in area di rigore.

46' Inizia la ripresa, pallone giocato dalla Sampdoria.

                                                                                   INTERVALLO

45' Duplice fischio di Camplone: le due squadre tornano negli spogliatoi sul parziale di 1-0 in favore dei padroni di casa. Ora l'intervallo e poi la ripresa del match. 

43' Joao Pedro serve Pavoletti in profondità, Chabot si incolla all'attaccante rossoblù e gli soffia regolarmente il pallone.

41' Errore banale di Deiola in fase di ripartenza ed ennesima palla persa dal Cagliari. Servirà un netto cambio di rendimento nella ripresa per cercare di ribaltare il punteggio.

38' Fuorigioco di Murru sugli sviluppi di un'azione fulminea della Sampdoria, punizione per il Cagliari.

35' Dieci minuti più recupero al termine della prima frazione di gioco, Sampdoria in vantaggio 1-0 sul Cagliari grazie al gol firmato da Gabbiadini.

32'     Prima ammonizione del match ai danni di Lovato, colpevole di aver atterrato Caputo con un intervento in netto ritardo.

31' Azione personale di Gabbiadini conclusa con un sinistro fuori misura. Ottima la mezz'ora iniziale dell'attaccante doriano, il quale sembra rinato sotto la gestione D'Aversa.

29' Tentativo sporco di Bereszynski, Cragno blocca in due tempi. La Sampdoria si fa preferire ai rossoblù in questo frangente di gara.

26' Occasione per la Samp! Bereszynski scappa a destra e crossa per Candreva accorrente a rimorchio, l'esterno blucerchiato si getta in scivolata senza tuttavia riuscire a colpire il pallone! Che brivido per Cragno.

25' Carica di Pavoletti su Audero, fallo in attacco a favore della Sampdoria.

24' Deiola conquista una rimessa laterale in zona avanzata, il Cagliari prova a scuotersi.

21' Brutto colpo per il Cagliari, punito al primo vero tiro scoccato dalla Sampdoria. Ora per i rossoblù la strada diventa più ripida.

18' SAMPDORIA IN VANTAGGIO CON GABBIADINI! Bereszynski pennella per Yoshida, il giapponese serve di petto Gabbiadini dentro l'area e l'ex Napoli fredda Cragno sottomisura col mancino! Samp avanti 1-0 al Ferraris!

16' Cross di Lykogiannis dalla fascia sinistra, Audero esce e fa suo il pallone anticipando Deiola.

13' Altra potenziale grande occasione per il Cagliari! Joao Pedro serve Marin in area con una magia di tacco, il rumeno controlla e tenta di mettere in mezzo la sfera per Deiola trovando però l'intervento della difesa doriana. Ancora angolo.

11' Joao Pedro recupera il pallone in zona pericolosa e riparte in contropiede, dentro l'area di rigore il brasiliano incespica al momento di servire Pavoletti e permette il recupero di Yoshida. Corner.

8' Cagliari decisamente impreciso in questi primi minuti di gioco, sono già diverse le palle perse dalla formazione di Mazzarri.

5' Altare rompe la linea difensiva e commette fallo su Candreva nel tentativo di anticiparlo.

3' La Sampdoria fa girare il pallone alla ricerca dello spazio, il Cagliari per il momento si difende con ordine.

1' Fischio di Camplone, primo possesso del Cagliari.

Squadre in campo. Parte l'inno della Serie A.

Buongiono da parte di Antonello Cossu ai lettori di blogcagliaricalcio1920.net e benvenuti alla cronaca testuale di Sampdoria-Cagliari, prima partita del 2022 e del girone di ritorno del campionato di Serie A. Le due compagini hanno annunciato i 22 titolari che tra non molto scenderanno in campo per effettuare il riscaldamento pre partita. Calcio d'inizio fissato alle 12:30.


SAMPDORIA-CAGLIARI: FORMAZIONI UFFICIALI

Sampdoria (4-4-2): Audero; Ferrari, Yoshida, Chabot, Murru; Bereszynski, Thorsby, Ekdal, Candreva ; Gabbiadini, Caputo. All. D'Aversa. - A disposizione:  Ravaglia, Saio, Torregrossa, Ciervo, Vieira, Dragusin, Quagliarella, Yepes, Trimboli.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Lovato, Altare, Carboni; Bellanova, Marin, Grassi, Deiola, Lykogiannis; Joao Pedro, Pavoletti. All. Mazzarri. - A disposizione: Aresti, Radunovic, Gagliano, Pereiro, Faragò, Zappa, Obert, Ladinetti.

SAMPDORIA-CAGLIARI: LE ULTIMISSIME DI FORMAZIONE

Mazzarri si affida a Cragno tra i pali, per la difesa invece è probabile una new entry. Al centro andrà Ceppitelli, mentre come compagni di reparto ci saranno a sinistra Carboni e a destra il nuovo acquisto Lovato che dunque farà l'esordio in rossoblu.

A centrocampo Grassi si prenderà le chiavi della cabina di regia, mentre le due mezzali saranno Deiola e Marin. Sugli esterni sono pronti Bellanova sull'out di destra e Lykogiannis sulla fascia sinistra.

In attacco la coppia di riferimento sarà Joao Pedro-Pavoletti.

SAMPDORIA-CAGLIARI: LA VIGILIA DI WALTER MAZZARRI

Nella consueta conferenza stampa della vigilia, il mister rossoblù Walter Mazzarri ha parlato della situazione in casa rossoblù e ha presentato la sfida contro i blucerchiati.

"Variazione di gioco e modulo? Partiamo con il dire che vorrei scordare il 2021, soprattutto dal punto di vista dei risultati. Se ci riferiamo all’ultima gara contro la Juve, a me è piaciuta, anche se i primi dieci minuti li abbiamo sofferti. Ma se abbiamo fatto bene contro la Juventus, possiamo farlo con tutti. Abbiamo giocato, li abbiamo pressati altri, abbiamo avuto delle occasioni nitide ma abbiamo avuto anche un po’ di sfortuna. Dobbiamo correggere gli errori ma vorrei lo stesso atteggiamento.

Il fatto che abbiamo già battuto la Samp quest’anno non vuol dire nulla, perché dopo quella partita si è riscattata e ha iniziato a fare bene, ha un organico importante e molto forte. Sarà una gara difficile e la Samp a casa sua gioca bene. Se i ragazzi seguiranno ciò che ho detto ci sarà la possibilità di fare bene e risultato. Lovato non ha giocato moltissimo ma è di prospettiva, giocheremo anche con altri giovani, non voglio parlare troppo perché preferisco fare i fatti.

Ai ragazzi ho detto che se ripetiamo quello che di buono abbiamo fatto a Torino, c’è la possibilità di fare bene. Servono ottimismo e positività, pensando di portercela giocare con tutti. Se avremo lo stesso spirito dell’ultima gara dell’anno, possiamo fare risultati. Spero di dare un calcio al 2021… è anche vero che ci manca qualche punto, rispetto alle prestazioni mostrate.

Io ho dato indicazione alla spcietà di ciò di cui avremmo bisogno. Quando il mercato è aperto, preferisco non parlare, vedremo cosa sarà èpossibile fare ma capisco le difficoltà che ci sono sempre nel mercato di gennaio, ma credo che la società voglia fare di più.

Io per principio non guardo il calendario completo, guardo sempre la prossima gara, ma voglio trasmettere ai ragazzi la mentalità per cui bisogna fare il massimo in qualunque gara, qualsiasi sia l’avversario e ovunque si giochi, in casa o meno. I tre punti vanno presi dove è possibile prenderli, sfruttando anche i momenti no dell’avversario, chiunque sia (per esempio contro la Roma in difficoltà avremmo potuto fare di più).

Non ho mai pensato alle dimissioni perché, quando uno arriva in corsa, è cosciente di quali siano i punti deboli. Pensavo di trovare meno difficoltà, è vero, però abbiamo provato a fare il massimo fino all’apertura del mercato, ho provato a fare il mio gioco con giocatori che mi sembravano adatti e invece non lo erano, poi adesso si proverà a fare qualcosa per fare un gioco più propositivo.

Gagliano? Mi chiedete tutti di lui… l’ho salutato cinque minuti, l’ho visto due giorni fa e gli ho detto che ci avrei parlato durante questa trasferta. Non ho ancora da dirvi nulla.

Goldaniga ancora non può essere con noi, Lovato è un prospetto giovane e importante che ha già esperienza. Ci daranno una mano. Il mercato si è appena aperto, quindi lasciamo lavorare la società, ora riprendono le partite e, con la rosa a disposizione, cercheremo di fare il massimo e portare a casa punti.

Ladinetti? È rientrato da poco, sta benino, viene in panchina con Faragò domani, ma mi ha fatto una buona impressione. Portiamo tutti i disponibili per cercare di stare uniti e fare gruppo. Mi ha dato un’ottima impressione.

In questo inizio anno ho visto i ragazzi vogliosi, si sono allenati a mille e ho visto un grande spirito, una grande voglia di svoltare, impegno massimo e grande disponibilità, sono stati davvero bravi.

Baselli? Parlo solo dei ragazzi che sono già del Cagliari, non mi sentirete mai parlare di nomi che non sono ancora della società, lo dico ora e per il futuro.

Nuova ondata di contagi? Ho visto le difficoltà che abbiamo avuto noi con i positivi, condiziona tutto il lavoro, preferisco affidarmi a quello che dice la Lega, è ovvio che ci potrebbero essere squadre avvantaggiate e altre meno. Noi pensiamo a fare il meglio con chi abbiamo a disposizione".

SAMPDORIA-CAGLIARI: STATISTICHE OPTA (Eurosport)

Il Cagliari ha vinto tre delle ultime cinque sfide di Serie A contro la Sampdoria (1N, 1P); queste gare hanno prodotto complessivamente 20 reti, una media di quattro a incontro.

La Sampdoria è rimasta imbattuta in tutte le ultime sette partite in casa contro il Cagliari in Serie A: nel parziale ha ottenuto cinque vittorie e due pareggi.

Il Cagliari non ha ottenuto successi in nessuna delle ultime 13 trasferte di Serie A contro squadre liguri (3N, 10P) - in questo parziale ha sempre subito gol, incassando in media 1.9 reti a partita.

La Sampdoria ha pareggiato le ultime due gare di campionato (entrambe per 1-1), l’ultima volta che ha ottenuto tre “X” di fila in Serie A risale a dicembre 2014.

Il Cagliari ha perso tutte le ultime cinque gare di Serie A giocate nel giorno dell’Epifania; il suo ultimo successo il 6 gennaio è datato 2005, contro il Messina, con Daniele Arrigoni in panchina.

Il Cagliari ha perso senza segnare le ultime tre partite di campionato: solo una volta nella sua storia in Serie A ha ottenuto quattro KO consecutivi senza realizzare reti, nel settembre 2008.

Cagliari e Sampdoria sono, insieme al Verona, le squadre che hanno segnato meno reti in questo campionato con giocatori entrati a gara in corso (tutte a quota uno).

Il Cagliari è una delle cinque avversarie contro cui Fabio Quagliarella è andato in doppia cifra di reti in Serie A (10); tuttavia, l’attaccante della Sampdoria non è andato a segno in nessuna delle ultime quattro sfide contro i rossoblù in campionato e la sua ultima marcatura nella competizione risale al 3 ottobre, contro l’Udinese.

Manolo Gabbiadini va a segno da cinque partite di fila in Serie A, l’unico giocatore della Sampdoria che ha realizzato almeno una rete per più presenze consecutive nella competizione nell’era dei tre punti a vittoria è stato Fabio Quagliarella, che è arrivato a 11 tra ottobre 2018 e gennaio 2019 e a sei tra maggio e settembre 2017.

La Sampdoria è la vittima preferita in Serie A di João Pedro: l’attaccante del Cagliari ha realizzato sette reti contro questa avversaria nella competizione (almeno una in ciascuno degli ultimi tre confronti) e solo Luigi Riva (10) ha messo a segno più marcature contro i blucerchiati in maglia rossoblù nella competizione.

SAMPDORIA-CAGLIARI: LA DESIGNAZIONE ARBITRALE

Sampdoria-Cagliari, in programma giovedì 6 gennaio al Ferraris, sarà diretta dal sig. Giacomo Camplone di Pescara.

Sarà coadiuvato da Dario Cecconi di Empoli e da Valerio Vecchi di Lamezia Terme.

Quarto ufficiale Alberto Santoro di Messina.

Addetti al VAR Marco Guida di Torre Annunziata e Giovanni Baccini di Conegliano.

Condividi su:

Seguici su Facebook