Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Scelte obbligate per Lopez: Cagliari le ultime di formazione

Nessun dubbio sull'undici titolare in campo al "Vigorito" contro il Benevento

Condividi su:

La Spal ferma la Juventus, il Sassuolo vince ad Udine. La Serie A non aspetta il Cagliari costretto questo pomeriggio (fischio d’inizio ore 15:00) a scacciar le “streghe” in quel di Benevento.

Al “Vigorito” i rossoblù di Lopez devono fare risultato, devono portare a casa i tre punti. Quasi una condanna, ma l’unico vero obiettivo è vincere.

Non sarà semplice, non sarà impresa di poco conto. Il Benevento gioca un buon calcio, in casa esprime sostanza e guadagna punti, ha il vantaggio di non avere più nulla da chiedere al campionato, ma l’intento preciso di vincere il più possibile da qui alla fine per onorare nel migliore dei modi questa prima esperienza tra i grandi.

Mente libera e pubblico caldo, un mix potenzialmente letale per chiunque passi da quelle parti.

Al Cagliari il compito di non sbagliare gara ed approccio. Guai ad aspettare, serve giocare, occorre la prestazione perfetta, il colpo d’ala vincente.

In campo (con il 3-5-2) andranno i soliti noti. Cragno tra i pali. Ceppitelli, Castan e Romagna in difesa.

In mediana i due esterni saranno Miangue a sinistra e Faragò a destra. A Barella le chiavi della regia, Ionita e Padoin completano il reparto.

In avanti, Han e Pavoletti.

Condividi su:

Seguici su Facebook