Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La zuccata di Deiola non basta: poco Cagliari, tanto Milan. Le pagelle rossoblù

I nostri giudizi sul Cagliari, sconfitto con un poker dal Milan a San Siro

Redazione Blog Cagliari Calcio
Condividi su:

Radunovic: 5. Non la migliore serata per esordire in rossoblù. Battuto da un perfetto calcio di punizione di Tonali, viene freddato poi dalla fortunata deviazione di Brahim Diaz su tiro di Leao. Subisce in poco più di venti minuti anche la terza rete di Giroud. Effettua un intervento plastico su Leao, prima di capitolare ancora su Giroud che trasforma il rigore generato dal mani di Strootman. Nella ripresa, a giochi chiusi, è praticamente inoperoso.

Ceppitelli: 5.5. Si fa superare agevolmente da Theo Hernandez nei primi 45'. Chiude invece bene su Leao (Dal 64’ Zappa: 5.5. Preso sul tempo da Leao che va vicino al gol, prova a spingere un pochino quando cambia il modulo).

Godin: 6. Aggirato da Leao, lo atterra e viene ammonito. Compie invece un ottimo intervento su Giroud; in un’altra circostanza devia in angolo un pericoloso pallone.

Carboni: 6.5. Comincia male con un passaggio centrale, poi esce alla grande rimontando con una chiusura fantastica Leao, pronto a colpire a rete. Ringhia sugli avversari e non commette particolari sbavature difensive.

Nandez: 6-. Quando parte lungo la fascia serve sempre palloni interessanti. Spende il giallo per fermare una ripartenza.

Deiola: 6.5. Trova di testa il pareggio, sfruttando il bel servizio di Pedro, fattore che gli vale mezzo punto in più nella valutazione. Ammonito per un fallo tattico (Dall’85' Pereiro: s.v.).

Strootman: 5. Una sua deviazione col braccio genera un rigore per i padroni di casa. Appare inoltre troppo lento, risultando incapace di dettare i ritmi complice il pressing forsennato delle maglie rossonere (Dal 75’ Farias: 5.5. Fa movimento anche se l’ultimo passaggio è impreciso).

Marin: 5.5. Efficace quando cambia passo, ma in poche circostanze.

Dalbert: 5+. Merita un giallo per un intervento irruento che ne condiziona la gara. Messo in difficoltà dai cursori di destra, è spesso in ritardo (Dal 75’ Lykogiannis: 6. Impegna Maignan su punizione che meriterebbe il gol).

Joao Pedro: 6-. Offre un bell’assist per Deiola che trova il pareggio. Commette un brutto errore quando passa la palla indietro regalandola agli avversari. Per il resto fa troppo poco, anche se occorre sottolineare che subisce troppi falli.

Pavoletti: 5.5. Ci prova ma non riesce a sfruttare le poche occasioni avute. Un tiro in porta viene deviato in angolo (Dall’85' Ceter: s.v.).

All. Semplici: 5.5. Imposta una gara fondata sul pressing, ma il Milan è troppo forte per il Cagliari visto oggi. Il gol di Deiola per un minuto accende gli animi, ma la superiorità tecnica e la fortuna avversaria chiudono i conti. Al tecnico il compito nelle prossime settimane di far cambiare marcia ai suoi, magari col supporto del mercato.

Condividi su:

Seguici su Facebook