Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Caso Fernandez, il Milan replica a Capozucca: "Dice il falso"

Il club rossonero risponde alle dichiarazioni del ds rossoblù attraverso una nota ufficiale

Condividi su:

Il Milan tuona contro il Cagliari, in particolare contro il Ds Capozucca per l'ormai nota questione legata al passsaggio in rossonero di Mati Fernandez.

Capozucca, nella giornata di ieri aveva affermato:

“Possiamo accettare che il giocatore abbia scelto il Milan, non accettiamo che la trattativa sia stata mediata da Pablo Cosentino. Siamo estremamente delusi da quanto successo con Mati Fernandez. Credo che sia giusto fare chiarezza su quanto accaduto: noi avevamo raggiunto l’accordo totale con la Fiorentina e con il giocatore per il trasferimento a Cagliari.

Vi dico di più: il procuratore del ragazzo alle ore 21 era presente negli studi milanesi del presidente Tommaso Giulini e avevamo firmato tutte le carte, sia con lui che con la Fiorentina. Mati aveva addirittura parlato con Isla per cercare casa a Cagliari.

Poi sembrerebbe che lo stesso giocatore abbia fatto un passo indietro. Alle 21.30 Aleandro Santisteban, procuratore di Mati, è stato chiamato in sede al Milan da Pablo Cosentino, che a noi risulta essere radiato. Quindi il nostro presidente è stato preso in giro anche a casa sua, poiché la trattativa con il Milan è stata fatta proprio mentre l’agente era a casa del presidente!”.

Il Milan risponde con un comunicato ufficiale

"Le dichiarazioni rese nella serata di ieri dal Sig. Stefano Capozucca in relazione all’intervento del Sig. Pablo Cosentino nella vicenda Mati Fernandez sono false. AC Milan si riserva al riguardo ogni ulteriore valutazione e azione".

Condividi su:

Seguici su Facebook