Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Caso Mati Fernandez al Milan, interrogato Capozucca: "Cosentino? Solo una deduzione"

Il dirigente rossoblù interrogato dalla Procura Federale

Condividi su:

A tenere banco è ancora il caso Mati Fernandez. Ieri la la Procura Federale ha interrogato il ds del Cagliari Capozucca.

Il dirigente rossoblù ha però negato che a far saltare la trattativa per il passaggio del calciatore in rossoblù sia stato Pablo Cosentino.

"Cosentino? Solo una deduzione: Battistini parlava al telefono con un certo Pablo...". Sarebbe questa la risposta data ai giudici da parte del dirigente rossoblù così come riporta goal.com.

Intanto oggi La Gazzetta dello Sport rivela che Stefano Capozucca, direttore sportivo del Cagliari dinnanzi alla Procura non ha saputo dare conferme certe. In due ore e mezza di audizione non ha fornito prove certe della presenza di Cosentino come intermediario dell’operazione Mati Fernandez. Il dirigente rossoblu, che inizialmente sembrava certo delle sue accuse, invece ha parlato di “deduzione” stavolta.

Il calciatore avrebbe dunque cambiato idea all'ultimo momento, scegliendo liberamente di accasarsi al Milan, nonostante la documentazione per il suo passaggio al Cagliari fosse pronta per la firma.

La Procura Federale aveva deciso di fare chiarezza sul "caso Fernandez" a seguiro delle dichiarazioni di Capozucca arrivate durante l'ultima concitata serata di calciomercato, quando affermò: "Noi eravamo nella stanza a mettere a posto le ultime cose. Anzi, era tutto a posto. Stavamo firmando e si è inserito Cosentino".

Condividi su:

Seguici su Facebook