Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Tiri in porta: è un Cagliari europeo! I numeri

Le statistiche sulle capacità offensive dei rossoblù

Condividi su:

Sembra strano a dirsi ma, stando alla statistica, il Cagliari è la quinta forza del campionato per quanto riguarda i tiri in porta: nella classifica specifica sarebbe in zona Europa League.

Infatti, secondo quando riporta il sito della Lega di serie A, il Cagliari in media crea 12 tiri a partita (si considera la totalità, cioè quelli che sono entrati nello specchio e quelli che, invece, sono andati fuori) e, di questi, sono appunto 5,1 quelli nei pressi della porta avversaria. Questo piazza la compagine di Tommaso Giulini alla posizione numero cinque per produzione offensiva.

Al di là delle medie, sono esattamente 110 le occasioni create dai rossoblù “nello specchio” e davanti ai sardi ci sono solo i top club: la prima in classifica è la Juventus, con 150, seguono poi Napoli (141), Fiorentina (129) e Lazio (121).

Quello che fa riflettere è che, nonostante queste percentuali siano molto alte, ancora non si riesce a risolvere il problema dei gol, e questa è una faccenda che sta diventando decisiva per la squadra di Gianfranco Zola.

Nonostante il numero di occasioni create i giocatori hanno difficoltà a centrare la porta o, spesso, commettono degli errori grossolani (due esempi su tutti: l’errore di Cop nella partita contro la Roma e quello di Sau, domenica contro il Torino).

Quale può essere la causa di questa mancanza di concretezza là davanti? È solo un problema di “testa” o c’è dell’altro? Che ne pensate?

Condividi su:

Seguici su Facebook