Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Longo e quei maledetti 815 minuti

Nuovo primato in negativo per il Cagliari

La Redazione
Condividi su:

25 giornate disputate, 13 le restanti da qui al termine del campionato. Tante, sicuramente. Ma non tantissime. Il tempo stringe, soprattutto per quegli attaccanti che ancora non sono riusciti a trovare la via del goal.

Una sorta di piccolo dramma per chi di professione fa l’attaccante. Già, perché in Serie A, a fare da contraltare ai Tevez e agli Icardi, che esultano una partita sì e una no, c’è chi ancora non ha ancora potuto godersi la gioia della rete.

Molti di loro, è giusto dirlo, hanno ancora messo assieme pochi minuti, per lo più spezzoni. Qualcuno, però, ‘vanta’ già un minutaggio importante. E’ il caso, soprattutto, diSamuele Longo, 815 minuti senza mai andare a segno. Un’eternità. Longo, scuola Inter, proprio contro il club nerazzurro un ‘quasi goal’ lo avrebbe trovato, ma la rete è stata registrata come autogoal di Carrizo. Niente da fare.

Al 2° posto troviamo Ishak Belfodil: prima l’infortunio, adesso il Parma che praticamente non gioca più. In mezzo, però, 670 minuti senza trovare la via del goal. 670 quest’anno, ai quali si sommano i 1011 minuti senza goal che – lo scorso anno – gli valsero il “primo posto” assoluto in questa classifica.

SQUADRA MINUTI GIOCATI

Longo (Cagliari) 815′

Belfodil (Parma) 670′

Podolski (Inter) 559′

Keita (Lazio) 522′

Mchedlidze (Palermo) 513′

Bianchi (Atalanta) 470′

Ghezzal (Parma) 366′

Varela (Parma) 355′

Cerci (Milan) 315′

Eto’o (Sampdoria) 225′

Sul podio troviamo poi il ‘flop’ nerazzurro, Lukas Podolski, arrivato a gennaio e ancora a secco di reti, nonostante i 559 minuti già dipsutati. Iniziano a diventare tanti anche i 522′ di Keita Balde della Lazio, mentre – spezzone dopo spezzone – anche Mchedlidze e Bianchi iniziano ad avere un minutaggio non da poco.

Ghezzal e Varela, anch’essi del Parma, occupano 7° e 8° posto, mentre un altro neo-acquisto fin qui ‘flop’, Alessio Cerci, è ancora a quota 0 reti in 315 minuti giocati. Completa la “Top” Ten un’altra star, Samuel Eto’o della Sampdoria.

*studio a cura di http://soccerman.altervista.org/

Condividi su:

Seguici su Facebook