Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Budimir-Ricci: una coppia da 13 punti

I gol dei due attaccanti del Crotone hanno fruttato 13 dei 45 punti degli Squali

Condividi su:

Nell’importante gara che il Cagliari di Rastelli domani sera dovrà affrontare a Crotone si prospetta un’ulteriore sfida per quanto riguarda due degli “Squali”. Stiamo parlando del gigante Ante Budimir e di Federico Ricci.

I due giocatori sono i più decisivi tra i Pitagorici: insieme, infatti, sono gli artefici di ben 13 dei 45 punti che i calabresi hanno in classifica.

Ovviamente parliamo di risultati in cui il gol può significare la vittoria o il pareggio (non, per esempio, il terzo gol su un 4-0 finale).

L’attaccante croato, classe 1991, da solo, ha prodotto ben 8 dei punti del Crotone. Andiamo a vederli:

- Contro il Novara, alla seconda giornata: 1-1 fino al 92°, quando segna la rete della vittoria (+2 punti)
- Contro l’Ascoli, alla nona giornata: basta un rigore al 24° per battere i marchigiani (+2 punti)
- Contro il Como, alla diciassettesima giornata, 0-0 fino al minuto 87 quando segna il gol decisivo (+2 punti)
- Contro il Modena, alla diciottesima giornata, 0-0 fino al 74° quando sigla il gol vittoria (+2 punti)

Il centrocampista romano, classe 1994, ha finora portato 4 punti decisivi alla sua squadra:

- Segna la rete del vantaggio contro il Brescia, anche se poi Abate pareggia all’87° (+1 punto)
- Segna la rete del 2-1 contro l’Avellino, poi Budimir mette a segno il 3-1 (2 punti)
- Segna la rete del vantaggio contro il Lanciano, anche se poi Piccolo pareggia all’86° (+1 punto)

NB: Budimir e Ricci hanno siglato anche un gol a testa nella gara contro il Latina, alla diciannovesima giornata. Ricci ha pareggiato al 67° su rigore e il croato ha portato i calabresi in vantaggio all’84°. Acosty, per i laziali, ha pareggiato al 90°. (+1 punto).

N.N.B: anche Adrian Stoian ha segnato gol importanti ma le sue reti sono quasi sempre coincise con risultati superiori all’1-0 dei calabresi (4-1 contro il Bari, 0-2 a Vercelli e 4-0 alla Salernitana), dunque non si possono definire decisivi, eccetto lo 0-1 che ha significato la vittoria contro lo Spezia.

Condividi su:

Seguici su Facebook