Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Cagliari, girone di ritorno: squadra in caduta libera e scenario surreale

La squadra di Rastelli è sesta con 27 punti. Il Crotone è quarto con 5 punti di vantaggio sui sardi. Il Trapani comanda la classifica, seguito dallo Spezia

Condividi su:

Chissà cosa sarebbe successo se avessimo invertito, in questo campionato, il girone d’andata con il girone di ritorno. Forse il Cagliari non si troverebbe oggi in seconda posizione. Forse la stagione sarebbe andata diversamente, con Massimo Rastelli che sarebbe stato molto probabilmente esonerato a dicembre, e con un Cagliari che avrebbe lottato per un posto ai play-off.

Difficile ipotizzare un scenario così surreale. Di sicuro, i numeri ci dicono che il Cagliari, nella seconda parte di campionato, ha raccolto solamente 27 punti, frutto di 8 vittorie, 3 pareggi e 6 sconfitte.

Un squadra quasi in caduta libera, se si raffrontano questi numeri con quelli “record” del girone di andata, dove i rossoblù conclusero la prima parte del torneo, al comando, con 46 punti.

Il Cagliari, dopo aver disputato diciassette gare nel girone di ritorno, si trova sesto in classifica, posizione che comunque garantirebbe ai sardi l’accesso ai play-off.
In vetta c’è la sorpresa Trapani, con 36 punti, seguita dallo Spezia con 35. La squadra di Serse Cosmi ha ottenuto 9 punti in più rispetto al Cagliari.

Cagliari che, paradossalmente, nella classifica complessiva, ha 8 punti di vantaggio (in realtà 9 se si considerano gli scontri diretti) proprio nei confronti del Trapani, ora terza forza del campionato.

Anche il Crotone, a causa di qualche arresto improvviso, ha perso punti come il Cagliari e lo troviamo in quarta posizione, in piena zona play-off, con 32 punti, alle spalle della Virtus Entella, incredibilmente terza.

Il Bari, con i suoi 29 punti, occupa la quinta posizione e precede Cagliari, Pescara e Virtus Lanciano, tutte a quota 27.

Questi dati testimoniano come la squadra di Rastelli abbia fatto qualcosa di straordinario nella prima parte di campionato, archiviando, di fatto, il discorso promozione nel mese di dicembre, con un vantaggio di 6 punti dalla terza, che era il Novara in quella fase del campionato.

La classifica del girone di ritorno

Trapani 36

Spezia 35

Virtus Entella 32

Crotone 32

Bari 28

Cagliari 27

Virtus Lanciano 27

Pescara 27

Cesena 25

Ascoli 22

Perugia 22

Ternana 21

Novara 20

Salernitana 20

Brescia 19

Latina 18

Vicenza 18

Pro Vercelli 18

Modena 16

Como 15

Avellino 14

Livorno 13

Condividi su:

Seguici su Facebook