Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

PARI E SPETTACOLO

Il Cagliari Primavera impatta 2-2 in casa dell'Hellas Verona: gol di Desogus e Cavuoti

Condividi su:

30^ giornata del campionato Primavera 1, il Cagliari scende in campo a Verona per inseguire l'obbiettivo play-off e mettere pressione alla Roma capolista. Ad attenderlo ci sarà l'Hellas, squadra al momento fuori dalla zona retrocessione ma non ancora matematicamente salva. Il match si prospetta quindi avvincente nonostante la differenza di punti che intercorre tra le due formazioni. 

LA CRONACA

I 10 minuti iniziali scorrono via mentre le squadre si studiano.  La prima vera occasione si presenta all'11' sui piedi di Kourfalidis: Luvumbo scappa a destra e mette dentro un pallone per Yanken, questo fa la sponda per Kourfalidis ed il greco conclude verso la porta mancandola di poco. Al 30' i padroni di casa passano in vantaggio con Yeboah: il numero 9 riceve un bel suggerimento di Florio e batte D'Aniello di testa firmando l'1-0. Il Cagliari reagisce immediatamente allo svantaggio conquistando al 33' un rigore per fallo di Ghilardi su Desogus: proprio il 10 si incarica della battuta e ristabilisce la parità dagli 11 metri. Rimesso il parziale in equilibrio, i rossoblù sprecano una colossale occasione con Luvumbo perché l'angolano - dopo aver saltato il portiere avversario - sbaglia tutto al momento della conclusione.  Il Verona risponde al 42' colpendo fortunosamente la traversa sugli sviluppi di un cross insidioso di Terraciano. Il primo tempo si chiude senza ulteriori emozioni sull'1-1.

Nella ripresa il Cagliari mette immediatamente la freccia: al 50' Cavuoti realizza l'1-2 battendo Kivila con un tiro potente scoccato dal limite dell'area. Rotti gli indugi, il match si ravviva e le occasioni da gol si moltiplicano: al 61' il Cagliari testa i riflessi di Kivila con un tiro insidioso di Desogus, poco più tardi l'Hellas pareggia i conti con una conclusione pregevole da parte di Grassi sulla quale D'Aniello non può nulla. Nel periodo finale della disputa, per tenere alto il livello di energia, i due tecnici operano numerose sostituzioni che tuttavia non modificano il risultato finale. Il match termina quindi 2-2 in seguito a 3 minuti di recupero concessi dal direttore di gara, Cagliari e Verona si spartiscono la posta in palio.

IL TABELLINO DI HELLAS VERONA-CAGLIARI

Marcatori: 30' Yeboah (HV), 34' rig. Desogus (C), 50' Cavuoti (C), 67' Grassi (HV).

Hellas Verona: Kivila, Terracciano, Ghilardi, Calabrese, Grassi, Sulemana, Joselito, Pierobon, Florio (79' Colistra), Yeboah (87' Caia), Mediero (69' Flakus). A disp: Toniolo, Patuzzo, Ebenguè, Redondi, Turra, Kemppainen, Diaby, Bragantini, Cisse. All: Corrent.

Cagliari: D'Aniello, Zallu, Palomba, Iovu, Secci, Kourfalidis (65' Delpupo), Conti (79' Carboni), Cavuoti (72' Schirru), Luvumbo (79' Vinciguerra), Desogus (65' Tramoni), Yanken. A disp: Fusco, Masala, Corsini, Vitale, Sulis, Martino. All: Agostini.

Ammoniti: Ghilardi (HV), Desogus (C), Kourfalidis (C), Iovu (C).

Arbitro: sig. Perenzoni.

Condividi su:

Seguici su Facebook